COMUNIONE DEI DIRITTI REALI – CONDOMINIO NEGLI EDIFICI – PARTI COMUNI DELL’EDIFICIO – IN GENERE

– Balconi – Esclusione – Fregi e decori ornamentali inerenti – Prevalente funzione ornamentale dell’intero edificio e non di decoro della sola unità immobiliare – Parti comuni dello stabile – Danni cagionati dal distacco – Appartenenza dei decori alle parti comuni dello stabile – Onere probatorio – Proprietario del balcone – Attribuzione.  I balconi sono elementi […]

COMUNIONE DEI DIRITTI REALI

CONDOMINIO NEGLI EDIFICI – PARTI COMUNI DELL’EDIFICIO – IMPIANTI COMUNI – RISCALDAMENTO (TERMOSIFONE) – Impianto centralizzato – Insufficiente erogazione del servizio – Contribuzione nella spese di esercizio – Diritto di esonero del condominio – Esclusione – Obbligo contribuzione – Sussistenza.  L’obbligo del condominio di contribuire alle spese necessarie alla conservazione ed al godimento delle parti comuni […]

COMUNIONE DEI DIRITTI REALI – CONDOMINIO NEGLI EDIFICI – AZIONI GIUDIZIARIE – RAPPRESENTANZA GIUDIZIALE DEL CONDOMINIO – LEGITTIMAZIONE DELL’AMMINISTRATORE – IN GENERE -RISCALDAMENTO (TERMOSIFONE) – Azioni reali nei confronti dei terzi a difesa dei diritti sulle parti comuni dell’edificio – Preventiva autorizzazione dell’assemblea dei condomini – Necessità.

Le azioni reali contro terzi, a difesa dei diritti dei condomini sulle parti comuni di un edificio, quali quelle volte a denunziare la violazione delle distanze legali tra costruzioni, essendo dirette a ottenere statuizioni relative alla titolarità e al contenuto dei diritti medesimi, non rientrano tra gli atti meramente conservativi e possono, quindi, promuoversi dall’amministratore […]

Comunione e condominio – Condominio negli edifici – Recupero di quote condominiali – Decreto ingiuntivo – Legittimazione passiva. (Cod. civ.; 1123; disp. att. cod. civ., 63).

Nel procedimento per decreto ingiuntivo introdotto dall’amministratore condominiale per il recupero delle quote di spese di pertinenza di ciascuna unità immobiliare, la legittimazione passiva spetta soltanto al reale proprietario dell’immobile, e non anche a colui che possa sembrare tale secondo il principio c.d. dell’”appartenenza”, mancando, nei rapporti tra l’ente di gestione ed i singoli condòmini, […]

Adeguamento dell’impianto alle norme di sicurezza – Ripartizione delle spese – Criteri.

Per quanto riguarda la partecipazione di singoli condomini alle spese relative all’ascensore occorre, innanzitutto, distinguere fra le spese di manutenzione e godimento e le spese necessarie per adeguare il medesimo a disposizioni di legge.Le spese che ineriscono alla manutenzione ed al godimento dell’ascensore sono determinate dall’utilizzo dell’impianto e la ripartizione tra i partecipanti al condominio […]

La facciata e il relativo decoro architettonico di un edificio costituiscono un modo di essere dell’immobile

La facciata e il relativo decoro architettonico di un edificio costituiscono un modo di essere dell’immobile e così un elemento del modo di godimento da parte del suo possessore; di conseguenza la modifica della facciata, comportando una interferenza nel godimento medesimo, può integrare una indebita turbativa suscettibile di tutela possessoria. Cassazione civile, sez. II, 22 […]

Modifica sostanziale della facciata dell’edificio in forza del proprio titolo d’acquisto.

La domanda proposta da un condomino nei confronti di altro condomino per ottenere la riduzione in pristino della facciata dell’edificio condominiale, ove comporti l’accertamento del diritto del condomino convenuto di modificare sostanzialmente la facciata dell’edificio in forza del proprio titolo d’acquisto, essendo destinata ad incidere sui diritti su un bene comune degli altri condomini, deve […]

Criterio di ripartizione delle spese di cui all’art. 1123 c.c., con riguardo all’ipotesi di cui al comma secondo.

Il criterio di ripartizione delle spese di cui all’art. 1123 c.c., con riguardo all’ipotesi di cui al comma secondo, può trovare applicazione in concrete circostanze, con riguardo a qualunque parte comune dell’edificio e quindi anche alla facciata, in guisa che i condomini siano obbligati a contribuire alle spese di manutenzione e riparazione, non in base […]

Impianto centralizzato – Distacco delle diramazioni relative ad un appartamento – Illegittimità

L’impianto centrale di riscaldamento è normalmente progettato, dimensionato e costruito in funzione dei complessivi volumi interni dell’edificio cui deve assicurare un equilibrio termico di base, prevedendo e distribuendo le dispersioni di calore attraverso i solai e conferendo un apporto calorico alle parti comuni dell’immobile. Conseguentemente il distacco delle diramazioni relative ad uno o più appartamenti dell’impianto […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto