you are here:

Cerca nel sito

Pubblicità 2

Per la tua pubblicità, contatta l'amministratore

Pubblicità 3

Per la tua pubblicità, contatta l'amministratore

Risarcimento danni per rottura tubazioni PDF Stampa E-mail
Comunicazione - Chiedi e ti Rispondo

Buongiorno oltre a rimarcare l'enorme utilita' del suo sito le chiedo un parere sulla seguente situazione:
La notte del 30 Dicembre 2007, in seguito alla rottura di un montante del riscaldamento condominiale, si e' verificata una enorme infiltrazione d'acqua tra soffitti e pareti del mio appartamento (bagno e cucina) oltre alle pareti del condomino al piano sottostante. Il danno e' ingente. Segnalato il problema immediatamente all'amministratore, egli si e' presentato con un idraulico dopo le festivita natalizie. Ad oggi 28 Aprile 2008 sebbene in seguito a numerose richieste non ho notizia dell'andamento della fase risarcitoria da parte dell'assicurazione condominiale. Ha, o non ha, l'amministratore, il dovere di informarmi e di fornirmi copia del contratto d'assicurazione del fabbricato? Crede che devo rivolgermi ad un avvocato per ottenere il risarcimento dei danni?
Grazie
Alessandro Scotti

Lei non è obbligato ad attendere il risarcimento dell’assicurazione globale fabbricato del condominio; qualora lei chiedesse notizie in merito al sinistro e copia del contratto assicurativo all’amministratore, esso deve fornirglieli, deve provvedere ad indire assemblea per far deliberare la somma da risarcirLe in modo che lei potrà accettare o meno in modo da poter successivamente procedere con i lavori di ristrutturazione. Inizi con il fargli una cortese raccomandata a/r dove gli fa richiesta di quanto le ho spiegato.
Distinti saluti
Umberto Testa